OROLOGI MANIA | I PRIMI OROLOGI | COLLEZIONARE OROLOGI | Contattaci | Links

I Primi Orologi

Le Origini degli Orologi

In tempi assai lontani si misurava il tempo regolandosi con il sole, poi con le clessidre, con gli orologi meccanici e infine con quelli elettronici capaci di misurare il tempo con una precisione sempre crescente; i mezzi più antichi per la misurazione del tempo furono le meridiane utilizzate dai Babilonesi e dai Romani, ma in uso anche in Cina e in Egitto quasi quattromila anni fa. Furono gli Arabi che ne perfezionarono il meccanismo, con l'inclinazione dell'asta che riflette l'ombra sul quadrante.

Siamo nel primo secolo dopo la nascita di Cristo quando si diffusero le clessidre che prevedevano l'uso della sabbia  per misurare lo scorrere del tempo: questo perché essa adoperava un certo lasso di tempo per passare dalla parte superiore a quella inferiore della clessidra.

Un metodo certamente 'antiquato' se si pensa alle invenzioni successive quali quella del pendolo: il primo pendolo venne creato da Huygens nel Seicento facendo appoggio sulle teorie di Galileo Galilei secondo cui per dare vita a un orologio si poteva contare sul movimento costante e regolare e costante del pendolo.

Segue l'era degli orologi al quarzo che nacque a inizio del ventesimo secolo e dunque degli orologi elettronici in cui l'ora si legge in forma digitale; si tratta di orologi che occupano poco spazio, tanto da poter essere portati sul proprio polso per tenere sempre aggiornata l'ora. I primi quadranti a cristalli liquidi nacquero alla fine del Novecento.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio